venerdì 19 febbraio 2016

Sistema di Videosorveglianza interna e/o esterna WIFI R@P

autore Augusto Scatolini

Premesso che un sistema di videosorveglianza interna o esterna o mista professionale può costare alcune migliaia di euro;

Nel tipico spirito R@P - Rete per l'Autorganizzazione Popolare – e un sano approccio da hacktivista questa guida/post vuole dimostrare come sia possibile realizzare un sistema di videosorveglianza interna e/o esterna WIFI a costi veramente popolari.

Prodotto: P2P IP Camera acquistata su Amazon

CAMERA IP TELECAMERA CAM WIRELESS WIFI INFRAROSSI MOTORIZZATA IPCAM 10 LED LAN
EUR 29,78 + EUR 5,50 spedizione





Definizioni

Camera IP significa che una volta preso un indirizzo IP della rete lan domestica o aziendale, la telecamera funziona autonomamente senza bisogno di essere collegata ad un PC (a differenza di una webcam).

Wireless significa che può funzionare collegata al modem/router con un cavo di rete ethernet oppure in modalità WIFI (senza cavo)

Infrarossi significa che permette anche la visione notturna, grazie appunto agi infrarossi

Motorizzata significa che può essere telecomandata da remoto (girare in alto/basso/destra/sinistra)


Cosa si può fare con questa IP Camera?

Si può realizzare un sistema di videosorveglianza interna (per quella esterna occorre una camera impermeabilizzata per proteggere l'alimentazione elettrica) con la telecamera cablata con il modem/router con un cavo di rete o collegata in WIFI (senza cavo).





Con quali strumenti si può guardare la telecamera?

1) Con l'apposito programma DeviceClient.exe installato su un computer Windows o su un Computer GNU/Linux Ubuntu tramite wine
su Windows

su Ubuntu


2) Tramite il browser di un qualsiasi computer (Window/Linux/Mac) collegato alla rete lan digitando l'indirizzo IP della telecamera e la porta porta 81




3) Tramite l'apposita App disponibile sia per Android che per Iphone che utilizza il protocollo P2P



E' possibile vedere/controllare la telecamera da remoto via 

internet con il protocollo HTTP?

E' possibile ma sconsigliabile perché primo bisogna settare un DNS Dinamico e il Port Forwading sul router che non è un'operazione “banale” e secondo perché i servizi di DNS dinamici supportati sono solo 3: uno a pagamento e due cinesi.

*** 1° Aggiornamento

Dopo aver registrato un nome a dominio come servizio gratuito su http://www.noip.com/
previa registrazione gratuita,  come ad esempio http://xxxxxxxxxxxx.ddns.net

Sapendo che la camera IP risponde all'indirizzo lan http://192.168.0.201:81

Si può fare il port worwarding sul router re-direzionando il traffico in ingresso che arriva sul router ovvero http://xxxxxxxxxxxx.ddns.net sulla porta 81 all'indirizzo lan della camera IP che è http://192.168.0.201

Se il router (vecchiotto) non prevede la funzione port forwarding si può aggiungere un nuovo servizio personalizzato



e poi aggiungere una regola al firewall




Quindi digitando l'indirizzo internet http://xxxxxxxxxxxx.ddns.net:81 potremo accedere alla nostra camera IP



(ho spostato la telecamera)

*** 2° Aggiornamento

CON QUATTRO RIGHE DI CODICE HTML

<html><head>
<meta http-equiv="Content-Language" content="it">
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=windows-1252">
<title>VIDEOCAMERA 1</title></head>
<body><table border="0" width="100%" cellspacing="0" cellpadding="0"><tr>
<td bgcolor="#99CCFF"><p align="center"><b><font size="4">
<a href="#" onClick="window.open ('http://xxxxxxxx.ddns.net:81','','top=250,left=250,width=230,height=250');">
VIDEOCAMERA 1</a></font></b></td><td bgcolor="#FF99FF"><p align="center"><b><font size="4"> <a href="#" onClick="window.open ('http://xxxxxxxx.ddns.net:82','','top=250,left=250,width=230,height=250');">
VIDEOCAMERA 2</a></font></b></td><td bgcolor="#CCFF99"><p align="center"><b><font size="4"> <a href="#" onClick="window.open ('http://xxxxxxxx.ddns.net:83','','top=250,left=250,width=230,height=250');">
VIDEOCAMERA 3</a></font></b></td><td bgcolor="#FF9966"><p align="center"><b><font size="4"> <a href="#" onClick="window.open ('http://xxxxxxxx.ddns.net:84','','top=250,left=250,width=230,height=250');">
VIDEOCAMERA 4</a></font></b></td></tr><tr>
<td colspan="4" bgcolor="#FFFFCC">&nbsp;<p>&nbsp;</p>
<p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p>
<p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p>
<p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p> <p>&nbsp;</p>
<p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</td></tr>
</table></body></html>

si può costruire una pagina web da portare con se dentro una pen drive USB che una volta aperta ci mostra tutte le telecamere installate


In questo caso, le 4 finestre sono uguali perché ho installato una sola telecamera


*** 3° Aggiornamento

Due videoguide in portoghese (tanto lo conoscete tutti, no?)



*** 4° Aggiornamento

Si può installare l'estensione di Google Chrome Wanscam IP Camera


che previa appropriata configurazione



permette di visionare istantaneamente la videocamera con un singolo click

Per coloro i quali, invece, preferissero conoscere l'indirizzo internet completo per visionare la telecamera senza dover digitare le credenziali, questo è l'indirizzo:

http://xxxxxxxxxxxxx.ddns.net:81/snapshot.cgi?user=admin&pwd=xxxxxxxxxxx

*** 5° Aggiornamento


Finalmente è arrivata la telecamera da esterno


Si installa esattamente come quella per interni e si controlla con la stessa applicazione sia da Windows che da GNU/Linux


Non ho avuto tempo di installarla all'esterno per assenza di presa elettrica

Si può guardare attraverso un browser nella rete locale lan, basta puntare all'indirizzo giusto


C'è l'App per vederla da cellulare in modalità P2P


In sostanza abbiamo costruito un impianto di videosorveglianza con due telecamere, una per interno e una per esterno con soli 90,00 euro 

*** 6° Aggiornamento

Si può vedere la IP camera da remoto su un PC tramite il protocollo P2P?

Come spiegato in precedenza, se si vuole vedere la camera IP da remoto su un PC tramite il protocollo  HTTP si deve usare uno di quei servizi gratuiti, alquanto scomodi, che permettono di trasformare l'indirizzo IP dinamico della nostra connessione casalinga in un indirizzo IP fisso.

A meno che non installiamo sul PC (per ora Windows) un emulatore di tablet/smartphone Android.
E' l'uovo di colombo.

In questo modo, vediamo le telecamere da casa tramite il computer di casa via LAN.
Vediamo le telecamere, in mobilità, tramite l'app Android scaricata sullo smartphone in P2P.
Vediamo le telecamere, dall'ufficio (per esempio),  dal tablet/smartphone emulato sul PC Windows.

Il tutto senza il mal di testa causato dalla trasformazione dell'IP dinamico in IP fisso.

Per esempio potremmo installare MEMU che permette più istanze contemporaneamente in modo tale da vedere due telecamere




Oppure possiamo installare NOX


che ci permette di vedere le telecamere una alla volta







La proposta dell'Associazione Campagnano R@P

Realizzazione e installazione, previo studio di fattibilità, di un sistema di videosorveglianza interna e/o esterna con una o più telecamere IP per abitazioni, locali commerciali o capannoni, per gli associati che hanno fatto una donazione Senior o Gold

Nessun commento:

Posta un commento